Monthly Archives: agosto 2015

Consigli per risparmiare sull’assicurazione auto

Esistono molti modi per evitare di spendere una fortuna per la propria assicurazione auto. Prendiamo innanzitutto in considerazione il veicolo che si utilizza. Più l’auto è vecchia e più il premio da pagare sale, dato che l’usura potrebbe essere causa di incidenti. In questo caso è necessario fare un ragionamento a lungo termine e pensare di rivolgersi ad un’agenzia che vende auto usate. L’acquisto di un veicolo di seconda mano e in ottime condizioni è un esempio di come è possibile tagliare i costi dell’assicurazione auto.

Al momento della stipulazione del contratto bisogna fare attenzione a ciò che si dichiara a proposito dell’uso del mezzo. L’uso intenso dell’auto implica una maggiore probabilità di fare incidenti, pertanto dichiararne l’utilizzo per più di uno scopo – lavoro, vacanze, ecc. – può risultare sconveniente.

La presenza di dispositivi di sicurezza come antifurto, airbag e ABS è fondamentale per riuscire ad abbassare il prezzo dell’assicurazione auto. Se il veicolo non dispone degli adeguati sistemi di sicurezza forse bisognerebbe pensare di cambiarlo. Ci si puó rivolgere ad agenzie come Hertz Rent2Buy e chiedere informazioni sulle loro auto usate, prediligendo un veicolo non troppo potente, un fattore che incide parecchio sul costo  assicurativo.

Chi è in procinto di acquistare un’auto nuova o usata, tra le altre cose, può accedere alle agevolazioni della Legge Bersani, che concede agli automobilisti la possibilità di ereditare la classe di merito più favorevole di un membro del proprio nucleo familiare. La legge è valida solo per l’uso privato.

Inoltre installando una scatola nera sul veicolo, grazie al fatto che il dispositivo è in grado di registrare le circostanze in cui avviene un incidente e dunque stabilire le effettive responsabilità, prevenendo eventuali frodi, i costi si riducono ulteriormente. Grazie al sistema GPS, la scatola nera permette inoltre di localizzare l’auto in caso di furto.

Dare un’ occhiata alle assicurazioni online puó essere vantaggioso. Molte polizze stipulate su internet offrono condizioni più vantaggiose rispetto a quelle tradizionali. Ovviamente bisogna prestare molta attenzione e diffidare di occasioni che sembrano fin troppo convenienti.

Mercato Auto Italia 2015, trend ancora in aumento

Trend in costante crescita per il mercato auto italiano, che da inizio 2015 ha fatto registrare un aumento nel numero di veicoli venduti toccando, nel maggio di quest’anno, le 725.516 unità immatricolate.

Interessante notare come le vendite a privati, che rappresentano la categoria più significativa per il mercato, siano salite del 16,4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, con una quota pari a 90.651 auto usate o nuove vendute. Segnali positivi che permettono di notare come, in confronto ai primi cinque mesi del 2014, le immatricolazioni totali siano aumentate del 13,3%.

I dati di maggio 2015 evidenziano inoltre un aumento nelle vendite di auto a benzina o diesel (rispettivamente +22,1% e +11,4%), che si oppone ad un netto calo nell’immatricolazione di vetture dotate di motori green. Il settore più debole risulta dunque quello delle auto elettriche (-29,8%), subito seguito dal mercato ibride (-22,9%), metano (-20,2%) e GPL (-6,5%). Non a caso, infatti, l’azienda automobilistica che ha fatto registrare uno dei cali più importanti è la Toyota (-7,12%), nota produttrice di auto a ridotto impatto ambientale. In rosso anche la DS Auto, il cui calo del 23,64% delle vendite costringe i vertici aziendali a ripensare alle proprie strategie.

Fra i modelli di auto è la berlina a mantenere ancora il primato, attestandosi a 81.587 unità vendute solo nel mese di maggio ed in crescita del 12,8%. In proporzione, tuttavia, sono i crossover ad emergere in maniera sempre più rilevante, grazie all’immatricolazione di 24.162 veicoli che rappresentano il 32,5% in più rispetto a maggio 2014 (+44,8% se si confrontano i primi cinque mesi del 2015 e lo stesso periodo dello scorso anno).

Dopo Fiat, aumenta la vendita delle auto tedesche: in ambito premium si annoverano le classiche Mercedes, Audi e BMW, mentre fra le auto sportive è la Volkswagen a farla da padrone, con 12.153 unità immatricolate a maggio.

L’analisi dei passaggi di proprietà tiene conto anche della vendita auto usate avvenuta presso agenzie come Hertz Rent2Buy, viste da molti come un’ottima occasione per acquistare un veicolo in buone condizioni a basso prezzo.

Cruise Control – Quando utilizzarlo

Il cruise control è un sistema elettronico, disponibile su molti veicoli, che permette di regolare automaticamente la velocità dell’auto mentre si guida. Attivando una leva presente nel piantone dello sterzo, il conducente ha la possibilità di impostare la velocità che il veicolo deve mantenere non essendo dunque più tenuto a tenere il piede sull’acceleratore.

Una volta abilitato il cruise control, il guidatore può concentrarsi solo sul controllo dello sterzo, lasciando al veicolo il compito di mantenere una velocità costante. È tuttavia possibile tornare ad intervenire sull’accelerazione premendo freno, acceleratore o frizione. Ma quando utilizzare il cruise controle e perché? Ecco qualche semplice considerazione.

È estremamente comodo per i lunghi viaggi in autostrada. Chi percorre ogni giorno lunghi viaggi in autostrada sa bene quanto sia pesante tenere tutto il tempo il piede premuto sull’acceleratore. Questo dispositivo elettronico permette dunque di rilassarsi, concentrandosi solo sul piacere della guida. Ovviamente il suo uso è sconsigliato in città, dove frenate e decelerate sono molto più frequenti. È per questo motivo che alcuni modelli partono da una velocità minima di 30 km/h.

Permette di risparmiare carburante. Guidare ad una velocità costante, priva di brusche frenate o accelerazioni, è il modo migliore per evitare di spendere una fortuna in carburante. Chi effettua lunghi viaggi dovrebbe mettere in conto questo fattore e valutare la scelta di auto che prevedano questa funzione; magari anche vetture usate presso note agenzie come Hertz Rent2Buy, in grado di consigliare la soluzione migliore per ogni guidatore.

Regola automaticamente la velocità sia in salita che in discesa. Il cruise control rileva eventuali salite o discese del percorso, agendo automaticamente in modo da rallentare il veicolo se prende troppa velocità o accelerando nel caso in cui la perda. In ogni caso è necessario che il conducente rimanga concentrato e non lasci al veicolo l’intero controllo della situazione. La velocità automatica costante solleva infatti il guidatore dalla responsabilità di pensare all’accelerazione, rischiando di farlo deconcentrare o rilassare più del necessario.

Una volta provato, il cruise control diventa un alleato fondamentale alla guida. Se si é interessati, presso alcune agenzie di vendita di auto usate é possibile provare vetture che prevedono tale sistema.

Meglio acquistare un’auto usata o nuova nel 2015?

Quando si sceglie di acquistare un’auto bisogna innanzitutto domandarsi se comprarne una nuova o usata. La decisione deve prendere in considerazione i pro e i contro di entrambe le scelte, optando alla fine per il veicolo che risponde maggiormente alle proprie necessità.

Il primo fattore da considerare è il budget. Quanto si é disposti a spendere per l’auto? Le auto usate hanno un prezzo sicuramente inferiore, ma bisogna tener conto di certi fattori. Come sono le condizioni del veicolo? È necessario riparare o sostituire alcune componenti? Se un’offerta risulta particolarmente vantaggiosa, bisogna informarsi bene sulle condizioni generali del veicolo, sull’usura del motore ed eventuali altre problematiche (ad esempio graffi sulla carrozzeria o freni malfunzionanti). La maggior parte delle auto, comunque, inizia a perdere valore fin dal momento dell’acquisto, è dunque probabile riuscire a trovare dei modelli in ottime condizioni e ad un buon prezzo dopo solo due o tre anni dall’immatricolazione. Rivolgendosi ad agenzie come Hertz Rent2Buy si ha la possibilità di scegliere all’interno di un’ampia gamma di auto usate, selezionabili in base a marca, chilometraggio, fascia di prezzo, ecc.

Se il budget non rappresenta un problema ci si puó orientare verso l’acquisto di un’auto nuova. Comprando una vettura nuova si possono selezionare gli optional desiderati, decidendo il colore di carrozzeria ed interni. Inoltre si puó contare sul fatto che le condizioni siano praticamente perfette ed il motore garantisca prestazioni massime. Tuttavia un veicolo nuovo implica il pagamento di un premio assicurativo più alto.

Da considerare anche l’uso che si intende fare del veicolo. Se si prevede un utilizzo intenso dell’auto, ma al contempo si vuole evitare di spendere molto per l’acquisto e l’assicurazione, allora ci si puó rivolgere ad un’agenzia di vendita auto usate per un veicolo immatricolato da pochi anni. Alcune auto arrivano a perdere il 50% del valore originario solo nei primi due anni di vita.

Come comprare un’auto online

Sempre più persone si rivolgono al web per l’acquisto della propria auto. Internet è infatti ricco di portali che permettono di confrontare un gran numero di offerte e così scegliere il veicolo che fa al caso proprio. Ma come orientarsi per l’acquisto di un’auto online e di quali siti fidarsi?

Innananzitutto facciamo una distinzione fra i vari siti. Esistono portali specializzati nella vendita di auto usate e nuove, che permettono a concessionari e privati di pubblicare i propri annunci; questi siti danno all’utente la possibilità di effettuare una ricerca molto precisa, selezionando parametri come modello, anno di immatricolazione, chilometri percorsi ed altro ancora. Molti utenti scelgono portali di questo genere perché così possono visionare una grande quantità di offerte selezionando solo quelle di proprio interesse. Altri cercano invece su generici siti di annunci come Subito.it, Kijiji o eBay; questi portali ospitano solo annunci di privati e i parametri di ricerca sono meno dettagliabili. Da sottolineare, comunque, che l’acquisto di auto usate online avviene prevalentemente fra privati, spesso alla ricerca di veicoli in vendita nella propria zona. Esistono, infine, siti web di autosaloni e agenzie come Hertz Rent2Buy che si occupano di vendita auto usate e nuove. Anche in questo caso l’offerta è davvero molto ampia ed è possibile selezionare fascia di prezzo, marca, chilometraggio, ecc.

Quando si tratta di acquistare un’auto usata online è necessario prestare molta attenzione. I criteri da considerare sono principalmente il rapporto qualità/prezzo, consumi e chilometri dichiarati e, in generale, l’affidabilità della vettura. Quando guardi gli annunci di privati controlla che siano presenti tutte le informazioni necessarie per poter effettivamente contattare il proprietario. Il problema non si pone in caso di noti marchi di agenzie o concessionari: in questo caso sai di poter contare su aziende serie che non hanno alcun interesse a tradire il consumatore.

Online prediligi l’acquisto di auto usate. Solo una minoranza degli utenti sceglie di andare su vetture a km zero, questo perché il passaggio di proprietà richiede costi troppo elevati. Verifica infine di essere protetto da garanzia, che anche sul web è solitamente fissata a un anno.