• IT/IT
  • Il Mio Account
Sto cercando un’auto usata: come comportarmi?

Sto cercando un’auto usata: come comportarmi?

Pubblicato 11 set, 2019

Leggi di più

Sei neopatentato, non è il caso di spendere cifre esorbitanti per la prima macchina, o semplicemente le tue finanze ti suggeriscono che forse è meglio comprare un’auto usata. Ottima idea, a patto che tu sia pronto a sviare le numerosissime insidie che si nascondono nel mercato delle macchine di seconda mano. Soprattutto se per la ricerca della tua auto usata ricorri allo sterminato pianeta dei siti web di vendita di macchine, una cosa va tenuta in mente: qualunque informazione ti sia utile per sventare una potenziale truffa, o per valutare se l’acquisto sia conveniente o meno, va chiesta senza alcuna remora. E un venditore che appaia restio a fornire dati o elementi utili, dovrebbe già destare sospetto.

Ecco una serie di informazioni base utili nella ricerca della tua auto usata.

Acquisto da privato o da concessionario autorizzato?

Certo è che rivolgersi direttamente a un privato è una soluzione molto più economica, ma altrettanto rischiosa dato che il veicolo non sarà coperto da assicurazione, cosa che invece accade quando si acquista l’auto usata dal concessionario, che te la garantisce per legge, per un anno e mezzo.

Nel primo caso, contatta sempre un meccanico di fiducia, che ti aiuti a verificare componenti meccaniche ed elettroniche, la dotazione di serie e della ruota di scorta. Persino i piccoli dettagli, come ad esempio tonalità di vernice diversa rispetto al resto della carrozzeria, potrebbero essere il tentativo di nascondere un incidente con una riverniciatura furbetta.

La prova del nove è sempre il classico giro di prova: soltanto così ti accorgerai di rumori sospetti, leggerezza di cambio e freno.

Come valutare il prezzo di un’auto usata

Come regolarsi con ii prezzi delle auto usate? Oltre al consiglio del meccanico, ci sono diversi siti specializzati, come Priceguru che ti fornisce il prezzo medio una serie di caratteristiche tecniche della vettura. E il chilometraggio? Dato che è semplicissimo falsificarlo e molto più difficile accorgersene, non resta che richiedere le ricevute fiscali dei tagliandi.  Chiedere la certificazione dei tagliandi di un’auto usata è fondamentale anche per scongiurare il pericolo che sia stata ipotecata o gravata da un fermo amministrativo. Per evitare invece di incorrere in spiacevoli e salate multe, verifica la regolarità della revisione tramite il libretto di circolazione che ti indica quando fare la prossima.

Archivio del blog

Altri articoli

Auto usate: Guida e consigli utili per evitare brutte sorprese con gli acquisti sul web

Auto usate: Guida e consigli utili per evitare brutte sorprese con gli acquisti sul web

Leggi di più

Il motore Diesel è ancora conveniente?

Il motore Diesel è ancora conveniente?

Leggi di più