• IT/IT
  • Il Mio Account
Sempre più OEM nelle macchine del futuro

Sempre più OEM nelle macchine del futuro

Pubblicato 28 gen, 2014

Leggi di più

La tecnologia sta facendo passi da gigante e sempre più dispositivi tecnologici sono presenti nelle case delle persone. Un campo in cui la tecnologia sta facendo passi non meno frenetici riguarda l’adozione e l’utilizzo di tali dispositivi per le automobili. Nel giro di pochi anni la tecnologia sulle auto è aumentata di diversi ordini di grandezza: basta pensare che fino a non molto tempo fa il massimo della tecnologia era avere una macchina dotata di autoradio ed ABS.

La tecnologia sta migliorando di molto le prestazioni automobilistiche sia per quanto riguarda l’intrattenimento dei passeggeri, sia per la sicurezza e l’assistenza alla guida. È quindi normale che i colossi della tecnologia stiano cercando con tanto interesse di collaborare con le varie case automobilistiche. Non è un mistero che Google stia da tempo progettando di costruire una macchina in grado di guidarsi automaticamente e le altre aziende del settore non saranno state di certo a guardare. È quindi possibile aspettarsi in un futuro non troppo distante, delle auto sempre più tecnologiche, più connesse alla rete e con sempre più OEM: tablet incorporati e sistemi operativi con i quali ci interfacciamo quotidianamente tramite anche smartphone .

Sembrerebbe, ad esempio, che Apple stia sviluppando una implementazione del suo suo sistema operativo iOS 7 specifico per il mercato delle quattro ruote, in grado di assolvere a svariate funzioni. Ad esempio, con “iOS in the Car”, questo il nome del nuovo sistema operativo per auto made in Cupertino, sarà possibile ricevere informazioni sul traffico in tempo reale, ottenere funzioni simili a quelle dei moderni navigatori satellitari e dei vari servizi di mappe online, oltre che ricevere informazioni sullo stato della vettura.

Secondo le ultime voci, sparse soprattutto in rete, il nuovo iOS in the Car sarà disponibile già nel corso del 2014. Si attendono dunque le proposte degli altri colossi, come Google, Yahoo e Microsoft che entreranno sicuramente in competizione in questo interessante mercato ormai in crescita.

Archivio del blog

Altri articoli

La nuova Ford Mustang sbarca in Europa

La nuova Ford Mustang sbarca in Europa

Leggi di più

tempo di comprare auto usate!

tempo di comprare auto usate!

Leggi di più