• IT/IT
  • Il Mio Account
L’auto italiana proiettata nel futuro

L’auto italiana proiettata nel futuro

Pubblicato 25 nov, 2014

Leggi di più

Il futuro dell’automobile è un argomento sempre più interessante e del quale ci si interessa sempre di più. In particolare, il futuro dell’auto italiana è un sotto argomento forse ancora più interessante, considerando gli ultimi sviluppi che si sono verificati all’interno dell’industria automobilistica in questo 2014, degli sviluppi che sicuramente avranno una grande influenza sul futuro.

Con il completamento della fusione di FIAT e Chrysler, con la conseguente creazione del nuovo gruppo FCA, l’auto italiana è ora pronta alla sfida del mercato globale. Questo però ha portato anche a una certa incertezza per quanto riguarda la penisola, perché la FIAT sarà sempre meno un brand italiano e sempre più un marchio internazionale.

Per questo motivo il futuro dell’auto italiana sarà sempre più legato a marchi di livello superiore, come Ferrari e Alfa Romeo, che rappresenteranno sempre di più il paese in futuro. Questi marchi, ai quali si possono aggiungere Lamborghini e Maserati, sono marchi conosciuti in tutto il mondo e sicuramente possono rappresentare le eccellenze italiane anche nel mercato automobilistico del ventunesimo secolo, dettare le nuove tendenze e rappresentare la futuribilità dell’auto del bel paese.

Ancora una volta, quindi, l’auto italiana si presenta davanti alle sfide del futuro con un po’ di incertezza, ma con la consapevolezza di avere molte carte da giocare anche in una situazione complicata come quella attuale, dove alle incertezze relative al futuro dell’industria automobilistica si uniscono le incertezze del difficile periodo economico che sta attraversando non solo l’Italia, ma anche il resto del Vecchio Continente.

Archivio del blog

Altri articoli

La presenza del benzinaio nelle aree di servizio

La presenza del benzinaio nelle aree di servizio

Leggi di più

Le Zone a Traffico Limitato

Le Zone a Traffico Limitato

Leggi di più