• IT/IT
  • Il Mio Account
La presenza del benzinaio nelle aree di servizio

La presenza del benzinaio nelle aree di servizio

Pubblicato 07 nov, 2014

Leggi di più

In questo periodo si è molto parlato della figura del benzinaio nelle stazioni di servizio italiane. La presenza del benzinaio è spesso molto sentita dai clienti, che a volte preferiscono pagare un prezzo più elevato al litro pur di farsi riempire il serbatoio dall’assistente. Dall’altra parte, però, ci sono i prezzi più bassi garantiti dal fai da te, che permette di risparmiare qualche centesimo o in alcuni casi anche cifre più consistenti, in particolare se si fa il pieno e non se si limita a un rabbocco di pochi euro.

La presenza di un assistente, infatti, permette di garantire anche altri servizi a chi si ferma a fare rifornimento in autostrada o in città. Il benzinaio può anche prestare servizi di pulizia dei cristalli, controllo delle luci, gonfiaggio degli pneumatici e altri servizi simili che possono essere molto comodi quando si effettua un rifornimento, in particolare quando non si ha fretta e ci si può permettere di trascorrere dieci minuti in area di servizio.

Chi, invece, punta al massimo del risparmio e non ha paura di sporcarsi le mani può rivolgersi al fai da te che, come detto, garantisce un minor esborso di denaro per il rabbocco del carburante. Bisogna, però, ricordarsi, che la legge attuale non permette di utilizzare il fai da te per i carburanti diversi da benzina e gasolio: i veicoli alimentati a GPL e a metano, infatti, devono comunque essere serviti da un assistente ed è per questo motivo che, almeno per il momento, la scomparsa totale dei benzinai è ancora lontana, almeno nel nostro paese.

Archivio del blog

Altri articoli

Autovelox per guidare sicuri

Autovelox per guidare sicuri

Leggi di più

Le Zone a Traffico Limitato

Le Zone a Traffico Limitato

Leggi di più