• IT/IT
  • Il Mio Account
La nuova Ford Mustang sbarca in Europa

La nuova Ford Mustang sbarca in Europa

Pubblicato 22 gen, 2014

Leggi di più

Al salone di Detroit 2014 i visitatori e gli addetti ai lavori hanno potuto assistere ad una grande novità in arrivo dalla Ford. La casa americana, infatti, ha annunciato che per la prima volta, quella che forse è la sua più celebre vettura, la Ford Mustang, verrà ufficialmente commercializzata anche in Europa. La nuova Mustang è stata leggermente adattata per essere considerata più appetibile sul mercato europeo.

I classici motori a grande cilindrata in stile americano sono infatti ora stati affiancati da un 4 cilindri Eco Boost 2.3, decisamente più compatibile con la crisi dei consumi del Vecchio Continente. Questo nuovo motore, infatti, presenta dei consumi decisamente inferiori rispetto a quelli dei più grandi motori V6 e V8 proposti alla clientela degli Stati Uniti. L’Eco Boost promette comunque prestazioni di tutto rispetto, grazie a una potenza di ben 309 cavalli e una coppia massima di 407 nm.

Il motore più potente offerto su questa nuova vettura, il V8 da 5.000 di cilindrata, ha addirittura 436 cavalli. Il design della nuova Mustang ricalca da vicino quello della Mustang originale degli anni ’60, ma reso più aggressivo, sportivo e, naturalmente, più moderno. Per quanto riguarda la meccanica i passi in avanti fatti in questi quasi cinquanta anni sono stati notevoli. La nuova Mustang presenta un assetto del tutto rivisitato, controtelaio perimetrale anteriore e un nuovo sistema di sospensioni posteriori indipendenti detto Integral link. Per quanto riguarda le novità tecnologiche, il sistema Torque Vectoring Control permette un maggior controllo della vettura, dato che questo sistema calcola la quantità di energia distribuita ad ogni singola ruota al fine di aumentare la stabilità della macchina. La nuova Ford Mustang sarà messa in vendita in Europa a partire dal 2015,ma non sono state ancora rese note informazioni sui prezzi.

Archivio del blog

Altri articoli

Chevrolet: addio all’Europa

Chevrolet: addio all’Europa

Leggi di più

Sempre più OEM nelle macchine del futuro

Sempre più OEM nelle macchine del futuro

Leggi di più