• IT/IT
  • Il Mio Account
La grande sfida delle auto ibride

La grande sfida delle auto ibride

Pubblicato 17 giu, 2015

Leggi di più

Negli ultimi anni sono stati fatti molti progressi in merito allo sviluppo di energia sostenibile, soprattutto nel settore automobilistico. La produzione di auto ibride è ormai una realtà. Alcune hanno partecipato ad importanti corse come la 24 Ore di Le Mans, dando prova del fatto che il futuro è già presente. Ma non bisogna essere necessariamente dei corridori per provare l’emozione di guidare una vettura ibrida: se si desidera acquistarne una usata, basta contattare i professionisti di Hertz Rent2Buy per scoprire cosa possono proporre.

La recente riduzione dei consumi di carburante imposta da FIA e ACO, organizzatrici della 24 Ore, ha portato i produttori d’auto all’introduzione di nuove tecnologie. Sono tre le case automobilistiche ad aver accettato la sfida: Audi, Porsche e Toyota.

Toyota è da sempre la più grande sostenitrice dell’accoppiata tra motori termici ed elettrici. La svolta è arrivata con il debutto della Toyota TS030 Hybrid alla 24 Ore del 2012. La casa produttrice giapponese è riuscita a dimostrare come le auto ibride permettano di ottenere grandi prestazioni riducendo consumi ed emissioni. Ciò è in linea con il loro ruolo di leader mondiali dell’ibrido: non per niente la prima auto ibrida messa sul mercato è proprio targata Toyota, che da allora ha allargato la propria offerta proponendo una gamma di oltre 10 veicoli ibridi.

Le sue rivali Audi e Porsche non hanno fatto attendere la loro risposta. La Audi R18 e-tron quattro si è anzi rivelata uno straordinario gioiellino, al punto da conquistare i primi due posti alla 24 Ore del 2014. Durante la stessa competizione è andata meno bene alle Porsche 919 Hybrid, costrette al ritiro per motivi tecnici; da sottolineare, però, che il loro debutto alla 6 Ore di Silverstone è stato ben più che soddisfacente.

I veicoli ibridi permettono dunque di consumare meno e, al contempo, sfruttano al meglio l’energia prodotta dall’auto stessa. Attualmente acquistare un modello nuovo per alcuni può risultare costoso. Per questo motivo rivolgersi a Hertz Rent2Buy e verificare la disponibilità di un’auto ibrida usata fra le molte disponibili, potrebbe essere un’ottima occasione per acquistarne una a prezzi più contenuti.

Archivio del blog

Altri articoli

I migliori seggiolini auto per bambini in 2015

I migliori seggiolini auto per bambini in 2015

Leggi di più

Nissan GT-R LM Nismo: la prima gara a Le Mans

Nissan GT-R LM Nismo: la prima gara a Le Mans

Leggi di più