• IT/IT
  • Il Mio Account
I vantaggi reciproci della guida autonoma e l’elettrificazione

I vantaggi reciproci della guida autonoma e l’elettrificazione

Pubblicato 19 dic, 2018

Leggi di più

La mobilità del futuro vedrà la sempre maggiore diffusione di veicoli elettrici, autonomi, connessi e condivisi.

L’evoluzione della tecnologia dell’industria automobilistica spinge verso una direzione ben precisa alla quale non è possibile sottrarsi e che trasformerà la nostra vita quotidiana. Secondo alcuni recenti studi tra cui uno del World Economic Forum, i cosiddetti “veicoli autonomi” saranno assoluti protagonisti nel prossimo futuro. Il nostro modo di viaggiare e di spostarci all’interno delle città è destinato a cambiare perché questo tipo di veicoli potrà favorire la diffusione della mobilità elettrica portando vantaggi economici e anche di sostenibilità ambientale, rappresentati da servizi quali il car sharing. Ma puntare sull’uso di veicoli elettrici da parte dei privati non sarà sufficiente: sarà molto più efficace infatti avere dei veicoli che trascorrono più tempo sulle strade e percorrono distanze maggiori o, in altre parole, avere più chilometri elettrificati rispetto al numero dei veicoli in strada. In questo senso la diffusione di veicoli autonomi senza conducente potrà avere un impatto assai significativo, specie se si andranno ad avere mezzi di trasporto pubblico in grado di funzionare 24 ore su 24 e per tragitti medio-lunghi.

Si tratta di un processo che è ancora abbastanza lungo e ci vorranno alcuni anni prima di vedere cambiamenti significativi anche nelle scelte dei consumatori. Le città del futuro saranno servite da veicoli autonomi e le auto in vendita saranno sempre più smart, connesse e pulite per avere il minor impatto ambientale possibile. Una probabile conseguenza è che ci sarà meno traffico sulle strade, meno spazio in città dedicato ai parcheggi e una decisa riduzione dell’inquinamento atmosferico. Oltre a migliorare la qualità della vita delle persone ci saranno notevoli vantaggi dal punto di vista della sicurezza e spostamenti più rapidi. Può sembrare fantascienza ma la realtà ci dice che scenari del genere sono molto più vicini a noi di quanto possiamo pensare: tra i modelli di auto in vendita sono sempre più diffusi i veicoli elettrici o ibridi; città come Amburgo e Rouen stanno promuovendo l’utilizzo di vetture autonome in collaborazione con grosse case produttrici, mentre negli USA si sperimentano progetti innovativi di car sharing e veicoli senza guidatore.

Ovviamente resta ancora molto da fare: bisognerà fare attenzione al modo in cui l’innovazione cambierà l’urbanistica delle città, mentre ci sono ancora alcune nazioni che non sembrano aver recepito la richiesta di cambiamento che viene da una buona parte della popolazione.

Archivio del blog

Altri articoli

Quanto può durare un’auto?

Quanto può durare un’auto?

Leggi di più

Auto connesse

Leggi di più