• IT/IT
  • Il Mio Account
Guidare in Europa: differenze tra i paesi

Guidare in Europa: differenze tra i paesi

Pubblicato 14 giu, 2014

Leggi di più

Fare una vacanza all’estero è un desiderio di moltissimi italiani. Ormai viaggiare al di fuori dei confini nazionali è sempre più facile e conveniente, anche grazie al noleggio auto. La società Hertz permette di noleggiare auto a prezzo conveniente con le quali potrete viaggiare in tutta Europa con comodità e convenienza. Partire per l’estero, però, significa anche dover avere a che fare con norme e comportamenti stradali diversi.

Anche se le norme stradali sono abbastanza simili in tutta Europa, non si può dire che esiste un codice stradale europeo unico, quindi occorre informarsi con precisione prima di varcare il confine, per evitare di mettersi in situazioni di pericolo o di scarsa sicurezza stradale e per evitare di incorrere in sanzioni e multe, che in altri paesi possono essere anche abbastanza salate. La differenza più vistosa è sicuramente rappresentata dai limiti di velocità. In Europa esistono diversi limiti di velocità, anche se spesso non si discostano molto dai limiti in vigore nel bel paese.

Ad esempio, in Francia i limiti sono pressoché uguali a quelli italiani, mentre sulle autostrade svizzere il limite è di 120 km all’ora, di 80 km all’ora nelle strade extra urbane, 10 km all’ora in meno se confrontati ai 130 km all’ora e ai 90 km all’ora in vigore sulle strade italiane. Anche in Austria il limite di velocità in autostrada è di 130 km all’ora, 100 km’allora nelle strade extraurbane. Inoltre, occorre tenere a mente che in alcuni paesi occorsi dotarsi di vignetta per il pagamento delle autostrade, in particolare in Svizzera e in Austria. In Svizzera la vignetta ha validità annuale, mentre in Austria la sua durata è più limitata e il costo è inferiore.

Entrambe le vignette possono essere acquistate sia in Italia che al confine. Anche in Slovenia per accedere alle autostrade è necessario il bollino. I limiti di velocità in Slovenia sono i medesimi dell’Italia, ma bisogna ricordarsi di tenere sempre i fanali accesi. In Francia, invece, le autostrade funzionano come in Italia, con pedaggi e caselli. In generale, comunque, i controlli stradali all’estero sono spesso più rigorosi rispetto all’Italia, quindi occorre prestare una particolare attenzione alle norme stradali.

Archivio del blog

Altri articoli

Hertz Rent2Buy Europe è sponsor ufficiale di Murphy Prototipi per il 2014

Hertz Rent2Buy Europe è sponsor ufficiale di Murphy Prototipi per il 2014

Leggi di più

Come gestire l'efficienza della propria auto

Come gestire l'efficienza della propria auto

Leggi di più