• IT/IT
  • Il Mio Account
Come mantenere in salute la propria auto

Come mantenere in salute la propria auto

Pubblicato 20 mar, 2015

Leggi di più

Prendersi cura di un’auto è fondamentale per evitare di ricorrere frequentemente ai servizi del proprio meccanico. Ecco alcuni elementi da tenere in considerazione.

Controllare la pressione degli pneumatici. Se la pressione degli pneumatici si abbassa, aumenta il rischio di foratura e si compromette la tenuta di strada incrementando così il rischio di incidenti. Inoltre, una pressione bassa causa maggiori consumi di carburante poiché la resistenza al rotolamento degli pneumatici è maggiore.Qualora richiesto dal livello di usura raggiunto, optare per un cambio gomme.

Prestare attenzione agli ammortizzatori. Le sospensioni scariche allungano lo spazio di frenata, problema da evitare soprattutto in caso di aquaplaning. Una scarsa funzionalità degli ammortizzatori aumenta l’usura degli pneumatici e delle componenti meccaniche dell’auto. Causa di questi problemi è, infatti, il mancato assorbimento delle vibrazioni durante la guida.

Far controllare il motore. Con un motore in cattivo stato si rischiadi consumare fino al 50% in più di carburante. Una manutenzione regolare consente di scoprire tempestivamente l’insorgere di eventuali problemi che a lungo andare potrebbero rivelarsi dannosi.

Tenere sotto controllo i livelli. Verificare che il liquido dei freni e quello relativo al raffreddamento del motore siano ad un livello adeguato. In mancanza del liquido per lavare i vetri, procedere con un rabbocco. In questo modo si eviterà di far usurare le spazzole dei tergicristalli.

Pulire i filtri dell’aria. Un accumulo di sporco ostacola il passaggio dell’aria sottoponendoil motore a uno sforzo maggiore.

Guidarein maniera regolare. Una guida regolare eviterà di sforzare inutilmente il motore e l’impianto frenante dell’auto. Frenate brusche e accelerazioni servono solo a consumare di più.

Frenare in maniera intelligente. È importante che i freni abbiano il tempo necessario per raffreddarsi. In discesa effettuare frenate brevi ma energiche piuttosto che frenate prolungate.

Evitaredi sforzare il motore. Non sovraccaricare eccessivamentel’autopoiché il motore ne risentirà. Nel caso in cui si dovesse aver bisogno di trasportare del materiale pesante, distribuirlo all’interno dell’abitacolo in maniera omogenea.

Archivio del blog

Altri articoli

Fatti e consigli sui guasti alla macchina in inverno

Fatti e consigli sui guasti alla macchina in inverno

Leggi di più

La sfida delle tecnologie Fuel Cell

La sfida delle tecnologie Fuel Cell

Leggi di più